Perché gli Imprenditori Snobbano il Corporate Blogging?

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 10
  •  
  •  

Ogni imprenditore ha un pallino fisso ed è quello di trovare nuove opportunità per far crescere e prosperare il proprio business.

Internet ed in particolare i social media (ed in maniera diversa il corporate blogging) hanno creato negli ultimi anni una quantità di opportunità di business senza precedenti nella storia dell’uomo. Queste grandi potenzialità riescono però ad essere “viste” soltanto da una certa tipologia di imprenditori, ovvero quelli che appartengono alla new economy o comunque che sono nati nell’era del digitale.

Per tutti gli altri, non si può far altro che parlare di miopia.. ma come mai?

 

Il corporate blogging visto con gli occhi di un imprenditore della “old economy”

Avete mai provato ad indicare ad un imprenditore della old economy le immense potenzialità dei social media?  In genere il linguaggio non verbale dice tutto. Indifferenza e disprezzo sono le emozioni più frequenti! Chi ci ha provato può senz’altro confermarlo!

Il successo planetario di Facebook ha sicuramente “costretto” la maggior parte degli imprenditori a rivedere la propria posizione conservatrice nei confronti dei social network, ma nonostante ciò, anche questi ultimi vengono considerati nella migliore delle ipotesi dei semplici strumenti pubblicitari di poco conto.

Se poi si parla di altri strumenti molto potenti come il corporate blogging ecco che la situazione regredisce ulteriormente. Semplificando si potrebbe affermare che i siti web sono da loro considerati delle semplici “vetrine” e i blog un integrazione per pubblicare i comunicati stampa aziendali!

 

Il corporate blog visto con gli occhi di un imprenditore della new economy

La situazione cambia radicalmente per gli imprenditori della new economy o comunque per coloro che sono nati nell’era digitale. Il potenziale dei social media è conosciuto e la maggior parte di essi sono utilizzati in modo “integrato” a supporto della strategia di marketing aziendale.

I corporate blog rappresentano per questa tipologia di imprenditori gli strumenti più utilizzati dopo i social network per comunicare la propria presenza online, per avvicinarsi ed interagire con i propri clienti e per rafforzare la Brand reputation.

 

 

I 3 obiettivi strategici perseguibili con un corporate blogging

Seguono i 3 principali obiettivi raggiungibili con l’implementazione di un corporate blog:

 

1) Gestione strategica delle relazioni con i clienti (CRM)

Oggi, il segreto del successo di un’impresa non risiede più solo nella capacità di sviluppare nuovi prodotti ma sempre più nella capacità di stabilire delle relazioni durature con i Clienti.

Acquisire nuovi clienti non è sufficiente occorre soprattutto riuscire a fidelizzarli!

Per raggiungere questo obiettivo, implementare un’adeguata strategia competitiva di CRM è praticamente d’obbligo e il corporate blog rappresenta senza dubbio uno strumento molto interessante da poter sfruttare in tal senso.

Esso, infatti, per sua natura è un mezzo di comunicazione bidirezionale e può quindi rappresentare un mezzo formidabile per coinvolgere i clienti ed essergli più vicini, specie in caso di problemi e di delucidazioni.

 

2) Brand Reputation e Internazionalizzazione

Un blog aziendale dà la possibilità di aumentare la visibilità del proprio brand e dei propri prodotti. Il suo vero potenziale però non consiste in questo, bensì nella capacità, data sempre dalla sua natura bidirezionale, di instaurare un legame tra i consumatori ed il brand e di creare quindi “fiducia”.

Attraverso un blog è infatti possibile approfondire argomenti inerenti al settore in cui opera. E’ possibile soprattutto raccontare in modo diverso l’azienda, i propri prodotti e servizi, il “dietro le quinte”… e il tutto in modo interattivo rendendo partecipi i propri clienti e non semplici spettatori!

Grazie ad un blog è possibile quindi favorire quelle attività di “brand management” volte ad aumentare e diffondere il valore del brand che un consumatore percepisce.

Per non parlare infine delle opportunità d’internazionalizzazione…

 

3) Ideazione e realizzazione di nuovi prodotti

Infine, il terzo obiettivo è quello legato all’ideazione e realizzazione di nuovi prodotti e servizi.

In un mercato globale ed ipercompetitivo come quello attuale, riuscire a dare ai consumatori quello che realmente vogliono o comunque più vicini alle loro aspettative può segnare il successo o il fallimento di qualsiasi iniziativa.

Grazie ad un blog aziendale è possibile rendere partecipi i propri clienti e potenziali clienti in ogni singola fase del “processo creativo”, dall’ideazione e progettazione del prodotto o servizio, al suo test di mercato e alla fase di miglioramento dello stesso.

 

Un gap di natura culturale…

Rispondendo alla domanda iniziale “come mai questa miopia è così diffusa?”, beh, la risposta non può che ricondursi a due ordini di motivi.

Il primo, legato alla diversa cultura presente nella nuova e vecchia generazione. La seconda, invece, è dovuta alla scarsa conoscenza delle opportunità offerte dai social media.  In entrambi i casi la natura è la stessa, ovvero il gap culturale!

 

Conclusioni

Gli imprenditori che intendono sfruttare al meglio le potenzialità del corporate blogging e più in generale dei social media, devono aprirsi al nuovo e sviluppare una nuova mentalità! Se non si cambia il proprio modo di vedere le cose, difficilmente si riusciranno ad intravedere le infinite possibilità che continuano a fiorire dal web..


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  • 10
  •  
  •  

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *