I Demolitori dei Tuoi Sogni (e della tua Vita)

  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  

Oggi parleremo di demolitori di sogni, un argomento poco conosciuto ma molto importante da conoscere per poter realizzare i propri sogni.

Ognuno di noi è circondato da persone più o meno care che tentano continuamente – in buona fede – di farci seguire (per non dire imporci) una determinata strada nella vita. Quando però quella strada “consigliata” contrasta con quello che noi siamo, con il nostro “essere”, si generano dei forti attriti molto difficili da gestire e risolvere..

 

Il Sognare dei Bambini

C’è una cosa in cui i bambini sono molto bravi ed è sognare! Da piccoli si è convinti che ogni cosa immaginabile è di conseguenza anche realizzabile. Non vi sono limiti, non vi sono ristrettezze economiche, non vi è nulla di tutto quello che frena il cuore degli adulti a sognare. Eppure è dai sogni che sono nate le più grandi invenzioni dell’umanità.

Nessuno avrebbe mai  creduto che un giorno l’uomo avrebbe solcato i cieli ma il sogno di due fratelli è stato più  forte dello scetticismo della gente comune. Pur non avendo la pretesa di inventare un aereo molto spesso capita di vedere i propri sogni oggetto delle accuse di chi li crede solo illusioni o fantasticherie. C’è sempre qualcuno pronto a buttare acqua sul fuoco… C’è sempre qualcuno pronto a demolire i tuoi sogni….

 

Ma chi sono demolitori dei tuoi sogni (imprenditoriali e non)?

Non stupirti di quello che stai per leggere ma tra i pericoli maggiori per la realizzazione dei tuoi sogni vi è l’affetto di chi ti circonda, genitori, mogli/mariti, amici ecc.. È, infatti, un’arma a doppio taglio poiché può essere sia uno stimolo a fare bene ma anche e purtroppo un freno o una gabbia.

Considerando proprio la “sfera professionale” e prendendo come riferimento i genitori, è possibile notare come spesso proiettano sui propri figli quelli che erano i loro sogni o ancora sogni legati a un passato che non esiste più!

Contratto a tempo indeterminato, posto in banca fino ad arrivare al classico “posto pubblico”, mi vengono i brividi ogni volta che sento qualcuno che da questi consigli!

 

La buona fede dei cattivi consigli

Chi propone questi suggerimenti non lo fa per cattiveria o perché vuole vederci fallire, ma  semplicemente perché nella propria vita non ha mai messo in dubbio ciò che a sua volta gli è  stato insegnato e consigliato. E così finisce per impartirci inconsapevolmente insegnamenti di un passato ormai remoto.

Il problema è che i tempi sono cambiati e come consigliava cantando Bob Dylan già nel 1955:

“..le acque intorno a voi stanno salendo…
se per voi il tempo a qualche valore
fareste bene d incominciare a nuotare
o affonderete come pietre
perché i tempi stanno cambiando”.

 

I rischi legati ai consigli del passato

L’unico bene di cui ogni uomo davvero dispone è la propria vita. Una vita che non offre la possibilità di pigiare il tasto “rewind”. E allora che senso ha lasciare che siano gli altri a dettare le regole di un gioco a cui possiamo partecipare solo noi? Il rischio è vivere una vita non propria. Il rischio è di essere infelici.

Ogni uomo dovrebbe un giorno poter affermare di aver scritto la sua vita di proprio pugno. Questa non è una garanzia di felicità ma lo è senz’altro di soddisfazione personale.

 

Come difendere e realizzare i propri sogni

Se i sogni dei vostri genitori sono anche i vostri (anche se la cosa è alquanto strana) non vi resta che inseguirli con tutte le vostre forze! Ma se invece vi rendete conto che così non è, iniziate a mettere tutto in discussione ed ad individuare quali sono i vostri veri sogni o se già li conoscete iniziate a tirarli fuori dal cassetto!

Chi ha delle aspirazioni di tipo imprenditoriale sa bene che molto spesso il rischio è di essere giudicati da chi ci circonda come una sorta di “Don Chisciotte”, come qualcuno che avulso dalla realtà e dal contesto socio-economico sogna di mettere in piedi un’azienda combattendo i muli a vento della crisi e di una politica finanziaria che non favorisce le imprese.

Ecco perché una volta che abbiate individuato il vostro sogno è meglio che ve lo teniate per voi, proteggendolo così dalla gru della disillusione e dello scetticismo di chi vi circonda di modo avere la tranquillità d’animo per attrezzarvi a realizzarlo!

 

Il consiglio di chi ha realizzato il tuo stesso sogno …

Cosa ti direbbe chi ormai è sulla vetta che tu miri a scalare? Un alpinista ti consiglierebbe di seguire gli stessi passi di modo da avere più probabilità di giungere in cima.

Tuttavia per realizzare un sogno non basta semplicemente imitare chi ci ha preceduto e ciò è particolarmente vero per chi desidera mettersi in proprio (anzitutto perché si opera in un diverso contesto socio-economico).

Il consiglio è allora di usare a proprio favore l’esperienza di chi ci ha preceduto sul campo di battaglia e di sfruttarla per combattere con il proprio stile.

 

Una divertente storia di “ribellione”

Le persone di successo che per realizzare le proprie aspirazioni hanno dovuto affrontare lo scetticismo di chi le circondava sono molte e tra queste vi è il grande Troisi che ha fatto di questa vicenda personale uno sketch teatrale molto divertente ed ironico:”da grande voglio fare il re”!

La sua comicità ancora oggi continua ad essere apprezzata anche dalle nuove generazioni e ci
esorta a non lasciarci abbattere dalle difficoltà ma ad abbattere loro con potere dell’ironia.

Salva

Salva


  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
Tags:

Add a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *